SZM Spannwerkzeuge GmbH

Un parco macchinari all’avanguardia unitamente a oltre 65 collaboratori qualificati e motivati sono  il fondamento del nostro successo, da più di 60 anni, nella produzione di utensili di bloccaggio e moduli completi.   
Nel 1955 abbiamo iniziato a produrre morse e pinze come cooperativa. Oggi siamo diventati la principale azienda produttrice di sistemi di bloccaggio di ogni genere e riforniamo aziende prestigiose dell’industria automobilistica, di quella dei macchinari, produttori di utensili, di sistemi di misurazione, di apparecchiature elettroniche, ottiche e medicali.   
Grazie alla nostra sede produttiva di Zella-Mehlis che si estende per più di 2.000 metri quadri, siamo ormai diventati sinonimo di qualità e precisione.

 

  • 1955: fondazione della PGH (Produktionsgenossenschaft Handwerk) Spannwerkzeuge Zella-Mehlis
  • 1971: statalizzazione della cooperativa che diventa VEB Spannwerkzeuge Zella-Mehlis – unico produttore di morse e pinze di bloccaggio nella Repubblica Democratica Tedesca (DDR)
  • 1991: restituzione dell’azienda ai soci della PGH
  • 1995: acquisizione dell’azienda da parte di Gerhard Schreiner
    • costituzione della SZM Spannwerkzeuge GmbH
    • conseguente rinnovo del parco macchinari
  • 1998: trasferimento nella nuova sede aziendale in Köhlersgehäu 18
  • 2001: certificazione a norma DIN ISO 9001:2000
  • 2005: assunzione della direzione da parte di Sabine Weiß e Thomas Weiß
    • l’azienda si propone anche come fornitore di soluzioni complete nel campo dei sistemi di bloccaggio.
  • 2005: decimo anniversario della costituzione dell’azienda
  • 2006: domanda di registrazione del primo brevetto “Longstar” della SZM Spannwerkzeuge GmbH
  • 2008: ampliamento della superficie produttiva con l’aggiunta di altri 500 m²   
  • 2009: inaugurazione del nuovo capannone produttivo